Packaging asettici e macchine altamente performanti firmate IPI, in anteprima alla più importante fiera di settore europea.

Azienda di riferimento nel settore del packaging asettico con oltre 35 anni di storia e dal 2013 parte del Gruppo Coesia, anche quest’anno IPI sarà presente ad Interpack all’interno dello stand Coesia (Hall 6, Stand D57)
A riconferma del suo approccio verso il mercato, con il monitoraggio dei mega trend e le anticipazioni delle mutevoli abitudini dei consumatori, IPI si pone come partner strategico in grado di offrire ai clienti soluzioni di packaging asettico distintive e funzionali.

Una fra tante, il rivoluzionario shape Caliz, prodotto premium di grande successo già presente nel portfolio dell’azienda, che grazie al suo design accattivante e la forma ergonomica è in grado di soddisfare sia i bisogni del consumatore di oggi che le tendenze del mercato di domani.

IPI oggi si è spinta oltre, ipotizzando l’evoluzione del packaging asettico in cartone di domani. Interpack è l’occasione per poter condividere con i clienti nuovi pack premium e concept più futuristici, frutto della sinergia dell’esperienza dell’azienda perugina IPI e del Gruppo Coesia.

La  gamma di brick altamente innovativa e dal design rivoluzionario, è stata disegnata per offrire, non solo una soluzione vincente dalla forma unica, ma anche un prodotto in grado di differenziarsi a scaffale e trasportare i valori distintivi del brand, dal punto vendita fin nelle mani del consumatore finale.

Uno spazio sarà dedicato anche alla nuova ammiraglia di casa IPI, la Khaki Low City Scarpe Cargo Running Cargo Multicolore Air 300 Donna Huarache Kh W NIKE FLEXPEED FX120, lanciata lo scorso novembre al Pack Expo di Chicago. Velocità, flessibilità, versatilità ed efficienza sono solo alcune delle caratteristiche della nuova macchina che ad oggi è la confezionatrice asettica da bobina più veloce tra le macchine flessibili presenti sul mercato, oltre 12.000 pezzi/ora nel formato 100-375 ml e più di 10.000 pezzi per il formato famiglia, 500 ml e litro. Durante la fiera la nuova piattaforma FX120 sarà in funzione e sarà possibile partecipare a sessioni dimostrative utili per scoprirne tutti i plus.

Sempre presso lo stand D57 del Gruppo Coesia, oltre a innovazione di prodotto e nuove macchine, IPI, forte del supporto di importanti istituti di ricerca internazionali e del monitoraggio dei processi produttivi, offre la possibilità di partecipare a seminari su come le innovazioni di design nel packaging vengono percepite dai consumatori e su come interpretare i Big Data per incrementare l’efficienza delle linee di riempimento asettico riducendone scarti e migliorandone la qualità del prodotto finito. I seminari saranno ripetuti giornalmente, in modo da consentirne una facile fruizione a tutti coloro che vorranno approfondire queste importanti tematiche.

Le soluzioni integrate e i prodotti all’avanguardia fanno di IPI un Full System Supplier in grado di affiancare il cliente lungo tutto la catena del valore supportandolo nel lancio di prodotti di successo per il mercato di riferimento.

 

24.03.2017